Compositore colonne sonore Moccia

Compositore colonne sonore Moccia

Massiniliano Lazzaretti è uno tra i compositori italiani di colonne sonore più ecelttici . Nel 1977 č stato allievo dei maestri Ivan Vandor, Fulvio Angius, Carlo Crivelli, Sergio Prodigo, Luis Bacalov. Sotto la guida del maestro Matteo D'Amico si diploma con lode in composizione al Conservatorio "A. Casella" de L'Aquila. All'etą di sette anni inizia lo studio della fisarmonica. Negli anni successivi oltre ad un'intensa e precoce attivitą concertistica, che lo porta ad esibirsi nei pił importanti teatri italiani, vince numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui nel 1987 il primo premio assoluto al "Concorso Internazionale di Castelfidardo" edizione nella quale risulta l'unico vincitore in rappresentanza dell`Italia.

Compositore poliedrico, la sua attivitą spazia dalle colonne sonore per il cinema e la televisione alla musica assoluta e per teatro.

Nel 2007 con uno dei suoi primissimi lavori vince il premio "Miglior colonna sonora" alla terza edizione del "ZeroTrenta Corto Festival".

Nel 2008 compone le musiche del film "Fratelli" di Andrea Di Bari con Primo Reggiani, Simone Gandolfo, Lina Bernardi, Nello Mascia.

Nel 2009 lavora alle musiche per la miniserie tv "Lo scandalo della Banca Romana" di Stefano Reali con Rosario Fiorello, Lando Buzzanca, Andrea Osvart, Vincent Perez (premiata nel 2010 al Roma Fiction Fest per la migliore colonna sonora). Nello stesso anno compone le musiche del film-documentario "E' tuo il mio ultimo respiro?" di Claudio Serughetti, prodotto da Cinecittą Luce, con Peter Gabriel, Bernardo Bertolucci, Marco Bellocchio, Oliviero Toscani (proiettato fuori concorso nel 2010 al Festival Internazionale del Film di Roma). E' autore insieme agli Zero Assoluto e ad Emanuele Bossi delle musiche per il film "Scusa ma ti voglio sposare" di Federico Moccia. Compone le musiche del film horror per Fox Crime "Il velo di Waltz" di Sergio Stivaletti con Anna Foglietta (film con cui vince il premio "Migliori musiche originali" alla prima edizione dell'"Acciaio Film Festival").

Nel 2010 č autore delle musiche per la fiction tv Mediaset in sei puntate "Al di lą del lago" di Raffaele Mertes con Kaspar Capparoni, Roberto Farnesi, Gioia Spaziani, Fabio Testi. Compone inoltre due brani per il film "Natale in Sudafrica" di Neri Parenti.

Nel 2012 compone le musiche del film "Melina, con rabbia e con sapere" di Demetrio Casile (gią vincitore del Premio Solinas con la sceneggiatura del film "Un ragazzo di Calabria" di Luigi Comencini) con la partecipazione straordinaria di Pupi e Antonio Avati.
Costantemente lavora come orchestratore e supervisore per film e fiction di importanti registi italiani: Eros Puglielli, Umberto Marino, Cinzia Th Torrini, Ambrogio Lo Giudice, Giorgio Capitani, Salvatore Basile, Graziano Diana.

Per la sua attivitą di compositore di musica classica riceve il secondo premio al prestigioso "Concorso Internazionale di Composizione" organizzato dalla ISME a Bruxelles nel 2008. Nello stesso anno il suo brano per coro a cappella "Ollie McGee" riceve la segnalazione al primo Concorso Nazionale di Composizione Corale "Opera Omnia" per l'ottimo rapporto testo-musica. Nel 2009 l'Accademia Filarmonica Romana gli commissiona la trascrizione di alcuni brani di J. Strauss eseguiti dal Quartetto Bernini in occasione del concerto di Capodanno al Museo di Palazzo Braschi.

Molte sue composizioni sono spesso utilizzate per la sonorizzazione di programmi, servizi e rubriche Rai.
In qualitą di fisarmonicista č interprete di importanti colonne sonore, tra cui: "Benvenuti al Sud", "Manuale d'amore 3", "Anche se č amore non si vede", "Benvenuti al Nord".